Curatore d'Arte

Giovan Battista Salvi


Giovan Battista Salvi. Un’altra perla tra le tante che offre Sassoferrato è La Civica Raccolta d’Arte nel museo adiacente la sede del comune: Palazzo Oliva, edificio del XV secolo voluto dal Cardinale Alessandro Oliva altro illustre personaggio sassoferratese. L’esposizione comprende ventisei dipinti databili dal Quattrocento alla fine del Settecento.
La piacevole visita permette una sintetica veduta dell’arte, dalla fine del Medioevo all’età barocca. Si possono tra l’altro apprezzare oltre a tre tavole realizzate da Pietro Paolo Agabiti, due tele di Giovan Battista Salvi (Sassoferrato 1609 – Roma 1685), il grande pittore, vanto della città, universalmente conosciuto come ‘Il Sassoferrato’, protagonista del classicismo europeo e vanto della città, a cui è intitolata la locale Rassegna Internazionale d’arte giunta quest’anno alla 61^ edizione

Lascia un commento