Ara Pacis

in arte

Ara Pacis Roma Giorgio Bertozzi

L’Ara Pacis « Non è una grande opera d’arte, ma è una testimonianza estremamente tipica del suo tempo. »
(Ranuccio Bianchi Bandinelli, Roma – L’arte romana nel centro del potere, 1969)
L’Ara Pacis Augustae è un altare (altare della pace augustea) dedicato da Augusto nel 9 a.C. alla Pace nell’età augustea,intesa come dea romana, e posto in una zona del Campo Marzio consacrata alla celebrazione delle vittorie, luogo emblematico perché posto a un miglio (1.472 m) dal pomerium, limite della città dove il console di ritorno da una spedizione militare perdeva i poteri ad essa relativi (imperium militiae) e rientrava in possesso dei propri poteri civili (imperium domi). Questo monumento rappresenta una delle più significative testimonianze dell’arte augustea ed intende simboleggiare la pace e la prosperità raggiunte come risultato della Pax Romana. Wikipedia

Le immagini/video sono state riprese in occasione della visita al monumento effettuata il giorno dell’inaugurazione, nel complesso mussale dell’Ara Pacis, della mostra personale di Antonella Catini: Cantieri

  • © 2012 – 2019 – Giorgio Bertozzi – All rights reserved