Nuvola Creativa Festival delle Arti MACRO Roma Emre Yusufi

 

Nuvola Creativa Festival delle Arti – Seconda Edizione

 Living Nature

Arte, dibattiti e incontri su temi ambientali

Nuvola Creativa – Festival delle Arti, nella sua prima edizione sottotitolata Grammelot, si è occupata di portare in superficie i linguaggi artistici delle nuove generazioni di migranti dando visibilità alle sue numerose contaminazioni culturali. Quest’anno il focus del Festival si concentrerà, invece, su un dibattito rimasto sempre aperto nell’arte: la dialettica storicizzata tra uomo e natura. Living Nature, questo è il titolo del Festival, vuole proporre una riflessione su come e fino a che punto, l’uomo dei nostri tempi riesca ancora a percepire se stesso e il mondo che lo circonda come appartenente a una realtà unica e interconnessa. Affrontando questa riflessione sull’uomo e sull’ambiente, non si poteva fare a meno di ricordare come tale tematica sia anche il centro dell’interesse di altre forme di cultura; per esempio il Feng Shui, vera e propria arte del mettere in armonia uomo e ambiente. Arte e Feng Shui operano infatti con processi affini: utilizzano intuito e creatività più del pensiero logico e razionale. Living Feng Shui, evento nell’evento del Festival delle Arti, vuole invitare ad entrare e diventare coprotagonisti di questo flusso inesauribile, apprendendo alcuni principi del Feng Shui che possono modellare la propria vita consapevolmente e in accordo con le leggi della natura. Nei due giorni del Festival queste due proposte vivranno nello spazio Factory, per descrivere insieme un percorso di avvicinamento e ritorno ad un senso profondo di Natura. Anno dopo anno Nuvola Creativa, organizzato dall’Associazione Neworld, con la direzione artistica di Antonietta Campilongo – e in questa edizione con la partecipazione della Feng Shui Roma Architecture & Design School fondata e diretta da Luigi Straffi – si arricchisce di nuove tematiche, per contribuire a rendere sempre più viva l’azione dell’arte nella vita culturale di Roma. Chi opera in campo culturale non può chiamarsi fuori, è necessario adoperarsi per richiamare l’attenzione sull’unicità della Natura, per denunciare gli abusi ed i crimini ambientali, stimolare dibattito e informazione, ed infine per mostrare come l’arte possa avere un ruolo importante nel creare opinione su temi di vitale importanza

Emre Yusufi sarà presente nella sezione  Sette gocce in terra – Sette stanze dedicate a sette artisti guest

 

COMUNICATO STAMPA

INFO

Progetto: Associazione Neworld

Organizzazione: Associazione Neworld – ecologia e sociale – NWart

Direzione artistica a cura di: Antonietta Campilongo

Testi: Collettivo Neworld – Luigi Straffi

Neworld – Nwart
www.antoniettacampilongo.it
anto.camp@fastwebnet.it
T. 339 4394399

Fengshuiroma architecture&design School

www.fengshuiroma.net

contatti@fengshuiroma.net

T. 338 1615420

Press Office
ComunicaDesidera Roberta Melasecca Architect/Editor/Pr
www.comunicadesidera.com
info@comunicadesidera.com

T.349.4945612

Media Partner e responsabile piattaforma Google Arts & Culture

Frattura Scomposta contemporary art magazine

www.fratturascomposta.it

info@fratturascomposta.it

Questa voce è stata pubblicata in Eventi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.